Le ferrovie tedesche e svizzere sostituiscono i freni dei vagoni per ridurre il rumore

suole K E’ in corso la sostituzione e la sperimentazione di due nuovi tipi di elementi frenanti (suole dei freni) sui carri merci al posto dei tradizionali freni in ghisa, molto rumorosi. I nuovi elementi sono in materiale composito, del tipo K (Kunststoff), già ampiamente in uso ma più costosi, e del tipo LL, in fase di sperimentazione, che non richiedono modifiche ai sistemi frenanti in uso. Le ferrovie tedesche (DB, Railion) e svizzere (BLS) possiedono già migliaia di carri con i freni “meno rumorosi”. Il problema è di particolare attualità per gli abitanti della valle del Reno, dove due linee sono percorse da un intenso traffico merci (in quanto il traffico passeggeri a lunga distanza è stato spostato su una nuova linea diretta). Comunque i comitati degli abitanti della zona considerano insufficiente la riduzione del rumore (da 8 a 10 dBA [decibel]  in meno) dovuta ai nuovi freni. Fonti: http://www.taz.de:80/dx/2007/03/30/a0037.1/text ; http://www.ursula-mogg.de/index.php?menuid=36&reporeid=178 ; http://www.litra.ch/Larmsanierung_bei_Eisenbahnen:_Auf_gutem_Weg.html ; http://www.ig-bohr.de/ 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: