Archive for the ‘libri (novità)’ Category

Nuovo libro sulla mobilità sostenibile e le alternative all’auto

giugno 24, 2009
noauto

noauto

E’ uscita la traduzione italiana del libro di Marcel Robert col titolo “NoAuto. Per la fine della civiltà dell’automobile”, pubblicata da Asterios editore, Trieste, 2009, 108 p., 12,00 euro.
Per non aumentare i costi della stampa, le immagini a colori sono state rese accessibili sul sito: noauto.wordpress.com
Il libro è in distribuzione nelle librerie. In alternativa, può essere richiesto direttamente all’editore info@asterios.it che lo invierà contrassegno senza spese postali.

Annunci

Nuovo libro su una ferrovia “dimenticata”

novembre 18, 2008

Il metrò ai piedi delle Alpi

Il metrò ai piedi delle Alpi

La storia e le caratteristiche della linea ferroviaria Airasca-Saluzzo-Cuneo vengono ricostruite da Claudio Campana, avvocato, attuale sindaco di Robilante e soprattutto figlio di ferroviere che ha vissuto una parte della sua vita lungo quegli antichi binari, nel suo libro “Il metrò ai piedi delle Alpi“, recentemente pubblicato dalle Edizioni Grandapress di Cuneo. L’affresco di Campana muove dagli albori del treno nel Regno di Sardegna, per focalizzare il quadro politico, economico e sociale in cui prese forma la tratta e il successivo completamento dei vari tronchi. Ma attorno al racconto imperniato sulla ferrovia che per quasi un secolo ha visto transitare locomotive, littorine, passeggeri e merci dal Pinerolese all’altipiano di Cuneo, rifioriscono dalla polvere del passato anche le alterne vicende di altre linee dismesse, tra Moretta-Cavallermaggiore, Bricherasio-Barge, Busca-Dronero, Cuneo Gesso-Borgo San Dalmazzo, Bra-Ceva, Mondovì-Bastia. “Questa linea – scrive Campana nella presentazione dell’opera – fu concepita quale ferrovia pedemontana, ossia finalizzata a collegare strategicamente e commercialmente gli sbocchi delle numerose ed importanti valli alpine occidentali con Torino (verso Nord) e il mare (verso Sud), facilitando gli scambi dell’industrializzato Pinerolese e della fertile pianura di Saluzzo con Cuneo, Savona e Nizza”. Non solo. Si ipotizzò di ampliare il progetto alla Valle di Susa, al fine di utilizzare l’Airasca-Saluzzo-Cuneo come nuovo asse della linea subalpina internazionale fra Ginevra e la Costa Azzurra.
Sogni di gloria malinconicamente sepolti da un ben diverso corso storico, che ha gradualmente ridimensionato “il metrò ai piedi delle Alpi” fino al taglio della linea negli Anni 80, inserita tra i “rami secchi” e dunque da sopprimere nell’ambito della politica di riduzione della spesa pubblica.
Ma l’evoluzione del concetto di trasporto, in questi anni di deflagrazione del traffico su strada, ripropone scenari nuovi. “Per andare avanti – sottolinea Daniele Borioli assessore ai Trasporti della Regione nella prefazione – occorre (anche) saper guardare indietro, riscoprire il patrimonio ferroviario che, in Piemonte, conta circa 2.000 chilometri di linee e consente di raggiungere angoli di territorio remoti… Si tratta di un patrimonio importante che potrebbe rappresentare, debitamente valorizzato ed attentamente amministrato, una risposta adeguata alle moderne necessità di trasporto, oltre che costituire un’opportunità di sviluppo turistico del territorio”.
Claudio Campana, Il metrò ai piedi delle Alpi, pagine 128, Edizioni Grandapress (Cuneo).
Il libro è in vendita nelle migliori librerie al prezzo di lancio di 27 euro.
Recapiti: grandapress@cnnet.it o tel. 335 -77.370.23 / 347 – 980.26.22

Nuovo libro sulla mobilità sostenibile: Viaggiare leggeri di Andrea Poggio

aprile 9, 2008

Viaggiare leggeri A seguito della guida di Andrea Poggio “Vivi con stile” sugli stili di vita ecosostenibili, è ora uscita una nuova guida dedicata alla mobilità sostenibile. Pubblicata dall’editore Terre di Mezzo, il libro contiene 100 consigli pratici per “vivere con stile” e risparmiare negli spostamenti quotidiani. “Obiettivo: spostarsi ottimizzando tempi, costi e rispetto per l’ambiente. In pratiche schede, le indicazioni utili per bambini, anziani, professionisti, studenti, disabili. Alla ricerca di nuove strade – dal car sharing alle centrali della mobilità – per viaggiare in modo più leggero.” L’autore, Andrea Poggio, è vicedirettore generale di Legambiente. Responsabile del “Premio all’innovazione amica dell’ambiente” e della campagna “Puliamo il mondo”, nel 2001 ha avviato a Milano il primo servizio di car sharing italiano. Fondatore del mensile La nuova ecologia, ha pubblicato i libri Ambientalismo (Editrice Bibliografica, 1996) e Vivi con stile (Terre di mezzo Editore, 2007).

Andrea Poggio, Viaggiare leggeri, Terre di mezzo Editore, aprile 2008, 184 pagine, isbn: 9788861890473, 12.00 euro

La mobilità delle merci in Europa: potenzialità del trasporto intermodale

maggio 28, 2007

La mobilità delle merci in EuropaLibro non recentissimo (2001)  ma molto utile per avere un quadro del trasporto intermodale. L’autore è Oliviero Baccelli, ricercatore del CERTeT e collaboratore dellla società di ricerca e consulenza Gruppo CLAS.
Dopo aver introdotto il concetto di trasporto intermodale, il libro descrive i vari modi del trasporto intermodale di merci in Europa, esamina i costi del trasporto e i criteri di scelta modale e analizza i problemi del trasporto intermodale ferroviario e marittimo. Fa inoltre riferimento alle esperienze in questo campo a livello europeo e degli USA ed esamina brevemente le politiche a sostegno dell’intermodalità (edizioni EGEA, 211 p., ISBN 88-238-0781-6, Euro 21,69).

Evaluation et perception de l’exposition à la pollution atmosphérique

marzo 20, 2007

evaluation LIONEL CHARLES, PASCALE EBNER, ISABELLE ROUSSEL, ALAIN WEILL. Programme de recherche et d’innovation dans les transports terrestres (PREDIT). La Documentation française, Paris, 2007, 161 p.
http://www.ladocumentationfrancaise.fr/catalogue/9782110062000/index.shtml

Atti di un seminario tenuto nel 2003. Gli autori sono medici, sociologi, psicologi.